Uno dei principi cardine della PNL (forse IL principio) è che “la mappa non è il territorio”.

Che potrebbe essere difficilmente comprensibile se io non fossi una che torna spesso negli stessi posti, legge gli stessi libri cento volte e vede gli stessi film mille volte.

E ogni volta ciò che vedo, che sento, che provo è diversissimo dalle volte precedenti.

L’anno scorso, durante le ferie estive, sono tornata in vacanza nel luogo dove trascorrevo le vacanze da ragazzina.

Posso affermare che il territorio, in quel caso, non era letteralmente cambiato di una virgola. Sembrava un paese fermo agli anni ’90.

E la mia esperienza è stata completamente stravolta e nuova rispetto agli anni passati.

Anche nella vita di tutti i giorni, anche nella nostra quotidianità, a volte ci sono cose che non vediamo finché non siamo pronti vederle.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: